Vellutata di porri

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

L’Irlanda tutta in questo piatto: uno stufato dal sapore molto particolare ed inconfondibile, quello della Guinness. Certo, non sarà la stessa cosa della birra alla spina che si può degustare a Temple Bar, ma vi assicuro che quest piatto stupirà!

2 porri grandi

300 gr di patate

50 gr di burro

300 gr di latte

2 tuorli

brodo vegetale q.b.

sale e pepe

crostini di pane

Affettiamo i porri sottili e li facciamo appassire in olio evo per per 10 minuti. attenzione a non farle bruciare, eventualmente, se si dovessero seccare troppo, aggiungere dell’acqua. 

Facciamo bollire le patate in acqua salata, dopo che averle pelate e tagliate a tocchetti. 

Unite le patate scolate alla padella con i porri e lasciateli insaporire per qualche minuto. 

Spegniamo e frulliamo con il frullatore ad immersione. 

Portiamo ad ebollizione il latte e nel frattempo facciamo sciogliere 30 gr di burro in una casseruola. Una volta sciolto, ci versiamo la farina e mescoliamo vigorosamente per evitare la formazione di grumi. Uniamo il latte e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiustiamo di sale e di pepe. 

Aggiungiamo le patate e i porri frullati, rimettiamo sul fuoco e aggiungiamo il brodo vegetale, quanto basta per rendere la vellutata più cremosa. 

Togliamo dal fuoco e aggiungiamo i tuorli leggermente sbattuti.

Servire con i crostini abbrustoliti

0 Flares Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *